Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.

Datapath tecnologia guida un grande videowall all'aeroporto di Milano

Videowall dell'Aeroporto di Milano

sfondo

Datapath dalla visualizzazione wall controlLe tecnologie di amplificazione e distribuzione stanno guidando un video wall da 20 schermi all'aeroporto di Milano Malpensa, il secondo aeroporto più trafficato in Italia con oltre 22 milioni di passeggeri che utilizzano la struttura ogni anno.

Trasportando contenuti pubblicitari per marchi di vendita al dettaglio di lusso, il video wall è in funzione 20 ore al giorno da oltre tre anni senza che si siano verificati problemi, evidenziando l'affidabilità di Datapath Solutions

La sfida

Per accogliere i visitatori internazionali di Expo Milano 2015, il Terminal 1 di Malpensa è stato sottoposto ad un parziale rinnovamento, progetto che ha incluso l'area dedicata allo shopping di lusso. Per favorire la promozione dei marchi che occupano spazi commerciali nell'aeroporto, si è deciso di installare un video wall da 20 schermi in formato 5×4. Delle cinque colonne, tre sono perfettamente verticali, con due inclinate leggermente in avanti di 5°.

L'integratore di sistema del progetto era Hdds Vision srl, specialista con sede a Milano in soluzioni di digital signage. Riprende il racconto il Project Manager Alberto Comazzi: “L'aeroporto voleva una soluzione per gestire i contenuti da remoto, ospitando immagini della massima qualità. I marchi di lusso richiedono sempre una qualità impeccabile, in particolare qui a Milano, che è una delle capitali mondiali dei beni di lusso”.

La Soluzione

I monitor utilizzati per realizzare il videowall sono i modelli Sharp 60″ PN-V601 con risoluzione HD-ready di 1366 x 768 pixel. La risoluzione complessiva del videowall è di 6830 x 3072 pixel, rendendolo quindi compatibile con i contenuti UltraHD-4K.

Per controllare i contenuti ci siamo rivolti al nostro locale Datapath rivenditore”, afferma Comazzi. “Avevamo usato Datapath tecnologie prima su un altro progetto e sapevamo di avere le soluzioni per il compito.

“I monitor sono collegati in loop tramite DVI e collegati a cinque Datapath Video della serie X wall controllers in HDMI – normalmente la configurazione attiva del video wall è in HDMI”, spiega Comazzi. “I monitor, in gruppi di quattro, sono collegati a Datapath divisore. L'intera catena supporta la risoluzione UltraHD-4K. Abbiamo anche un Datapath dL8 per segnali DVI dual-link ad altissima risoluzione.

"DatapathLa rete mondiale di supporto di è uno dei principali elementi di differenziazione sul mercato e, per il progetto presso l'aeroporto di Malpensa, quello locale Datapath il rivenditore ha assistito il team di Hdds Vision sull'installazione. Comazzi aggiunge: “Sono stato davvero felice che sia venuto un rappresentante del rivenditore perché era solo la seconda volta che utilizzavamo Datapath prodotti”, afferma Comazzi. “Oggi abbiamo più familiarità con la tecnologia, ma tre anni fa era importante avere quel livello di supporto. Con il consiglio del rivenditore abbiamo avuto bisogno solo di un giorno per completare l'installazione.

“Per la gestione dei contenuti, Hdds Vision è stata inoltre in grado di fornire una piattaforma Cloud in grado di gestire esigenze quali riscaling, modifica del formato e download dei contenuti nei singoli player.

Il videowall dell'Aeroporto di Malpensa, che misura circa 8 metri di lunghezza e 5 metri di altezza, funziona dal 2015 tutti i giorni dalle 05:00 all'01:00 senza alcun problema. Al completamento dell'installazione è stata fornita una garanzia in loco di 24 mesi, ma non è stata utilizzata.

La pubblicità di marchi di lusso è il contenuto principale, sebbene il videowall venga occasionalmente utilizzato per eventi come sessioni di trucco dal vivo.

Videowall dell'Aeroporto di Milano

I monitor vengono utilizzati per l'installazione

I monitor utilizzati per realizzare il videowall sono i modelli Sharp 60″ PN-V601 con risoluzione HD-ready di 1366 x 768 pixel. La risoluzione complessiva del videowall è di 6830 x 3072 pixel, rendendolo quindi compatibile con i contenuti UltraHD-4K.

Videowall dell'Aeroporto di Milano

Pubblicità di marchi di lusso

La pubblicità di marchi di lusso è il contenuto principale, sebbene il videowall venga occasionalmente utilizzato per eventi come sessioni di trucco dal vivo.

"Oggi abbiamo più familiarità con la tecnologia, ma tre anni fa era importante avere quel livello di supporto. Con il consiglio del rivenditore ci serviva solo un giorno per completare l'installazione."

La lista dei kit

12 monitor iiyama – ProLite IIYT2236MSCB2 22″ touch screen

4 x iiyama – Display interattivo ProLite IIYTF4637B2AG 46″

7 schermi iiyama – ProLite IIYLH5581SB1 da 55″

1 x Datapath – Controller multi-display Fx4

3 supporti per schermo B-Tech BT8431, piastre da soffitto BT7822, pali BT7850

1 supporto a parete per video B-Tech BT8340-WL 2×2 System X

4 lettori multimediali BrightSign – BSXT243

12 supporti da scrivania personalizzati con supporti PMV

3 x PMV Supporti contenitori per leggii personalizzati