Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.
Datapath Logo
Cerca
Chiudi questa casella di ricerca.

Orario di spettacolo per Datapath x4 presso gli studi NOS

Videowall di NOS Studios

I tre più grandi television gli studi della più grande testata giornalistica dei Paesi Bassi sono stati aggiornati per incorporare schermi multischermo per la riproduzione multimediale ad altissima risoluzione. La soluzione alle elevate esigenze di distribuzione del segnale di stress di questa installazione di alto profilo viene fornita dal display x4 wall controller da Datapath.

La Nederlandse Omroep Stichting (NOS) si traduce letteralmente come Fondazione olandese per la radiodiffusione. Essendo la più grande organizzazione di questo tipo del paese, la NOS ha l'obbligo statutario di fornire risultati indipendenti e affidabili per tre televisioni pubbliche olandesivision canali. I programmi tipici includono notiziari quotidiani, resoconti parlamentari e la copertura di eventi sportivi.

Non si può sottovalutare l’importanza del NOS come servizio vitale di media e comunicazione a livello nazionale. Infatti, in caso di emergenza o di notizia importante, assume addirittura il controllo delle reti pubbliche e collabora con altri membri del sistema per fornire una copertura continua.

Aiutare l'aggiornamento

Fondamentale per la reputazione di una tale organizzazione è la necessità di evoluzione e aggiornamento continui. Di conseguenza, all'inizio del 2012, la NOS ha deciso di implementare uno stile e un'impostazione completamente nuovi per tutti i suoi programmi di notizie, sport e attualità. Per facilitare al meglio questa decisione, ha organizzato un concorso di design di alto profilo.

Il bando del concorso delineava il nuovo modo di fare notizia che il NOS voleva introdurre: moderno, dinamico e più vicino allo spettatore. Era chiaro che una tale trasformazione avrebbe comportato l’ammodernamento di vari studi, rendendoli capaci di dare a ogni programma uno stile e un’identità completamente nuovi. Secondo NOS, il progetto di design presentato da Fisheye di Ghent, in Belgio, corrispondeva perfettamente alla sua percezione delle novità del futuro.

L'integratore di sistemi, Fisheye, è uno studio esperto designer e costruttore. L'azienda dispone dei mezzi per realizzare internamente concetti e idee. L'officina dell'azienda dispone di macchinari di alta qualità, spazio di registrazione, sale di montaggio, studi di doppiaggio e spazio tecnico; fornendo così un ambiente in cui creatività e tecnologia possono facilmente incrociarsi.

Pensa, sbatti le palpebre

A supportare Fisheye nel progetto NOS c'era lo specialista in tecnologia di sistema e consulente per l'integrazione dello studio, Blinkblink, a Datapath distributore nella regione del Benelux.

Blinkblink ha una reputazione consolidata come partner solido quando si tratta di un'ampia gamma di strumenti di comunicazione semplici e complessi, in particolare per la segnaletica digitale, configurazioni multischermo e soluzioni di trasmissione. L'azienda ha recentemente ampliato il proprio portafoglio tecnologico diventando distributore di Datapath display autonomo x4 wall controller – tempismo perfetto per renderlo una componente centrale nella proposta fornita al NOS.

"A dire il vero, guardando il brief del progetto, è stato piuttosto difficile", afferma il proprietario e amministratore delegato di Blinkblink, Kris Goubert. "Letteralmente, il NOS voleva 12 x HD e ha detto 'potete fornire una soluzione?' Naturalmente, abbiamo avuto il Datapath x4 nella manica e sapevamo che questo avrebbe potuto essere all'altezza delle aspettative.

Vantaggi da parete a parete

Il progetto proposto da Fisheye ha consentito di costruire uno studio sorprendentemente grande in uno spazio relativamente piccolo. Una parete posteriore video stratificata, in combinazione con strisce LED orizzontali, crea un'impressione di spazio – infatti la grande tela video sembra "fluttuare" davanti alla parete illuminata.

È composto da non meno di 274 cubi video separati. Nello studio più grande (studio 8), la risoluzione di riproduzione totale equivale a 12 HD uno accanto all'altro. La configurazione si basa sulla potenza di riproduzione fornita da un server multimediale Picturall Octo, che fornisce un HD DVI su ciascuna uscita con una risoluzione di 1920 x 1080. Tuttavia, per moltiplicare questo, a Datapath x4 è collegato a ciascuna delle uscite del server, fornendo una risoluzione HD personalizzata di 3840×1080 a 50 Hz.

"L'x4 estrae il primo e il secondo file HD e il server 'vede' questi output come schermi indipendenti", spiega Goubert. “In effetti, l'ingresso DVI dual link sul Datapath x4 è fondamentale per questa applicazione poiché molti prodotti della concorrenza offrono solo un collegamento singolo standard”.

Crema del raccolto

Ogni uscita del Datapath visualizzazione x4 wall controller può rappresentare una regione di ritaglio arbitraria dell'immagine di input originale. Non è necessario che la risoluzione di output e il frame rate siano correlati a quelli di input, poiché il file Datapath x4 opzionalmente eseguirà l'upscaling e il frame rate convertirà ciascuna regione ritagliata in modo indipendente: perfetto per l'effetto desiderato negli studi NOS.

Nello studio 8, il server multimediale dispone di uno slot di ingresso per ospitare quattro feed HDSDI dalla matrice dello studio. Da qui, sei uscite sono collegate a sei Datapath visualizzazione x4 wall controllers. Ogni gruppo di cubi 6×5 è servito da un'uscita di uno Datapath x4. Queste regioni possono sovrapporsi per consentire a qualsiasi output di replicarne un altro oppure possono essere configurate per supportare qualsiasi giunzione creativa del materiale sorgente. Poiché ciascun x4 fornisce 2 x HD, si ottiene un video wall in grado di riprodurre file multimediali a 12 x HD. Il software personalizzato consente all'equipaggio di riprodurre tutti i media come una cue list.

Sebbene sia stato installato nel luglio 2012, presso BlinkBlink è stata inizialmente realizzata una configurazione di test completa in cui sono stati eseguiti stress test: test con file multimediali e velocità di trasmissione dati ad altissima risoluzione per garantire che il sistema complessivo potesse tenere il passo.

soluzione conveniente

“Television gli studi cinematografici sono in genere applicazioni complesse, ma l'efficienza delle nostre operazioni commerciali, combinata con un atteggiamento concreto e una proposta economicamente vantaggiosa, hanno chiaramente costituito una formula vincente in questo caso", afferma Goubert. “In effetti, inizialmente era stato preso in considerazione un prodotto concorrente, ma utilizzando il Datapath x4 significava che potevamo ottenere un prezzo significativamente più economico senza alcun compromesso in termini di prestazioni”.

Gli studi NOS sono ora operativi e i cambiamenti sono immediatamente visibili. L'impatto maggiore si può vedere nel NOS Journaal delle 8 (il notiziario più visto e quindi più importante fornito dal NOS), in cui il conduttore del telegiornale cammina per l'intero studio invece di rimanere seduto durante la trasmissione. L'intenzione è che il conduttore si avvicini al pubblico e renda le notizie più attraenti e dinamiche da guardare. Gli spettatori non si rendono conto che la vera magia risiede nella tecnologia.